Articoli

Accountability e consapevolezza...
Il sottile filo rosso fra diritti e libertà in Europa

Roma, 9 maggio 2018 - Sala Zuccari Palazzo Giustiniani (Via della Dogana Vecchia, 29)


CHIUSE LE ISCRIZIONI


Scarica il programma del Convegno
Scarica la scheda di iscrizione
 

Il 25 maggio 2018 il nuovo EU Reg. 2016/679 sarà pienamente attuato e, sempre a decorrere dal 25 maggio, il Regolamento abrogherà la direttiva madre.

Tra i principi di legittimità “l’Accountability” rappresenta la novità più rilevante, il Titolare deve infatti essere sempre pronto a dimostrare di aver rispettato e di essersi conformato alle disposizioni.

I principi espressi nell’art. 5. rappresentano pertanto l’architrave del nuovo modo di concepire e realizzare i trattamenti dei dati personali delle persone fisiche; non si potrà più prescindere da essi e da una revisione dei modelli organizzativi aziendali, si renderà necessario verificare che funzionino e che siano efficaci per consentire al titolare di dimostrare, costantemente, la sua conformità.

Il Titolare ad esempio dovrà essere in grado di dimostrare che un trattamento effettuato e la conservazione dei dati stessi sia limitata a quanto strettamente necessario.

L’Accountability passa attraverso la reale consapevolezza dei titolari di come si stia operando all’interno delle proprie organizzazioni e di come questi trattamenti vengano effettuati.

Accountability e Consapevolezza infine non potranno realizzarsi pienamente senza un preciso e rigoroso programma formativo di tutte le persone che, in nome e per conto del Titolare, avranno a che fare a vario titolo con i dati personali trattati.



La partecipazione è gratuita.
È gradita la conferma con l’invio della scheda di adesione compilata via e-mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Programma 9 maggio 2018

 

9,00-9,30 Registrazione  dei  partecipanti 

9,000-9,30

Apertura dei lavori
Mariapia Garavaglia

Presidente Istituto Superiore di Studi Sanitari "G. Cannarella"


9,30-10,00

Giovanni Buttarelli
Presidente Autorità Garante Europea


10,00-10,30 Bruno Gencarelli
Capo dell’unità “Protezione e flussi internazionali di dati” Direzione generale Giustizia e Consumatori, Commissione europea

10,30-11,00 Giuseppe Busia
Segretario Generale Autorità Garante Italiana

11,00-11,30 Riccardo Giannetti
Presidente Osservatorio 679

GDPR, L'Adeguamento italiano nella prospettiva UE
Dibattito presieduto da:
Mariapia Garavaglia

11,30-12,00 Giusella Finocchiaro
Professore di Diritto Privato, Università di Bologna

12,00-12,30 Cosimo Maria Ferri*,
Sottosegretario Ministero di Giustizia

12,30-13,00 Gianluca D’Ascenzo
Presidente CODACONS. Vice Presidente  Osservatorio 679

13,00-14,00 Light lunch

GDPR, L’ACCOUNTABILITY IN EUROPA
Dibattito presieduto da:
Rosario Imperiali,
Studio Imperiali
Riccardo Giannetti,
Presidente Osservatorio 679

12,30-13,00 Bruno Gencarelli
Capo dell’unità “Protezione e flussi internazionali di dati” Direzione generale Giustizia e Consumatori, Commissione europea

Autorità Garante UK*
Autorità Garante Bulgara – Presidenza di turno del Consiglio dell’unione*
Autorità Garante Tedesca*
Autorità Garante Lussemburgo*

 

*In attesa di conferma


 


Le opinioni e i contenuti espressi nell'ambito dell'iniziativa sono nell'esclusiva responsabilità dei proponenti e dei relatori e non sono riconducibili in alcun modo
al Senato della Repubblica o ad organi del Senato medesimo.

L'accesso alla sala è consentito fino al raggiungimento della capienza massima. Si richiede abbigliamento consono e obbligo di giacca e cravatta per gli uomini.
È necessario dare conferma della partecipazione entro e non oltre il 7 maggio 2018 a:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .


ORGANIZZAZIONE:


KOS Comunicazione e Servizi s.r.l.
Via Vitaliano Brancati n. 44 - 00144 Roma
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.koscomunicazione.it